L’Associazione culturale UrbanaMente nasce nel 2010 per desiderio di un gruppo di amici che hanno in comune la convinzione che la cultura è il nutrimento dello sviluppo umano, presupposto per la creazione di comunità estese di cittadini responsabili. 

UrbanaMente cerca di riflettere su temi sensibili del nostro tempo, a partire dalla tradizione che determina la nostra cultura, per fare emergere il senso del nostro stare nel mondo, in relazione con l’altro, la natura e le cose in esso create. 

Se chiediamo a due o più persone cosa intendano per cultura ciascuno darà una risposta personale difficilmente univoca. Se però domandiamo alla nostra lingua, è la parola stessa che porta in sé la risposta.

Per la nostra lingua la voce cultura deriva dal latino colere, cultus, coltivare, attendere con cura che qualcosa cresca, dopo aver posto il seme della conoscenza. In ambito umano, la voce vale per istruzione, come parlando di nazione vale per civiltà ma in tutte le definizioni è evidente il principio che la sostiene: la cura assidua, che è amore, sacrificio, passione, è simile a quella di un agricoltore che coltiva la propria terra, che ha riguardo e considerazione per quanto da essa nasce e cresce e si sviluppa fino a dare buoni frutti di cui nutrirsi. 

Sempre, il tempo che viviamo, si presenta complesso. La filosofia è lo strumento per eccellenza della conoscenza sensibile e logica che può facilitare la risposta alle domande che la vita pone e che ciascuno di noi va cercando a patto che il pensiero non rimanga puro esercizio teorico ma si incarni nella parola, nel logos. 

Come siamo, perché esistiamo, perché siamo fatti così, da dove veniamo, dove andiamo? Domandarsi il perché delle cose che generiamo, riflettere sulle trasformazioni introdotte dall’uomo, sulle conseguenze delle sue azioni sulle persone e le cose, l’impatto sulla natura, sul pianeta, cercare di comprendere ciò che la scienza va continuamente indagando e portando alla luce, cogliere e interpretare il senso dell’agire comune e politico nell’ambito del divenire storico, è l’essenza della natura umana. 

—————————–

Estratto dello Statuto societario. 

Art. 2. Natura e finalità

UrbanaMente è un’associazione libera senza scopo di lucro. E’ laica e apartitica, aperta a tutti coloro che ne condividono le finalità. Agisce nel rispetto di tutte le culture e le fedi religiose, promuovendo il dialogo e l’interculturalità. 

L’associazione riconosce come proprio principio costitutivo e come proprio obiettivo la promozione della riflessione e del dialogo su tematiche sociali e di cultura politica, al fine di contribuire alla diffusione e alla adesione ai valori democratici espressi nei principi fondamentali della carta Costituzionale italiana.

Art. 3. Attività

  1. Per il raggiungimento dei propri obiettivi, l’Associazione promuove varie attività anche in collaborazione con altre Associazioni o Enti nel rispetto dello spirito dell’Associazione. In particolare, l’Associazione può promuovere: convegni, conferenze, dibattiti, seminari, proiezione di film e documentari, incontri letterari, concerti, gruppi di studio, pubblicazione di monografie e periodici, raccolta documentale, apertura di siti internet e tutte quelle attività diretta alla crescita dello spirito civico e allo sviluppo della conoscenza. 
  2. L’Associazione potrà iscriversi ad albi comunali, provinciali e regionali, nonché aderire a federazioni o comitati nazionali che possano costituire utile sinergia per il miglior perseguimento degli scopi sociali; potrà, inoltre, stipulare protocolli di intesa, accordi e convenzioni con enti pubblici e privati. 

Art. 5. Ammissione del socio. 

  1. Possono essere ammessi come soci ordinari coloro che, condividendo le finalità sociali, facciano richiesta scritta in tal senso al Consiglio Direttivo e sottoscrivano lo statuto.